Michela, il principio è nell’ordine

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su print

Conosciamoci e facciamoci conoscere!

Cominciamo oggi un giro di interviste per presentarvi chi lavora e collabora con noi. Quattro chiacchiere con le figure che vedete interagire nei nostri progetti o muovono Menti Pratiche dietro le quinte.

“Appassionata di ordine, il suo principio guida è: tutto quello che passa per le mie mani deve essere perfetto. Una garanzia, una sicurezza per noi e per i nostri clienti” così presentiamo Michela Maruccia, che si occupa di Project Management

– Michela, da quanti anni lavori con Menti pratiche? 

Da un anno e cinque mesi in totale!

– Cosa ti ha avvicinato a MP? 

Prima di entrare a far parte del team di Menti Pratiche, lavoravo in una azienda di servizi a Roma. Nel frattempo sono diventata mamma e quindi, essendo io di Anguillara, ho cercato un lavoro più vicino casa in modo da poter continuare a lavorare ma comunque stare vicino alla mia bimba.

– Cosa significa per te la parola Menti pratiche?

Per me Menti Pratiche è il nome perfetto per definire il nostro lavoro. “Menti” perché con la mente non ci fermiamo mai ma ci fissiamo sempre nuovi obiettivi e “Pratiche” perché cerchiamo sempre di raggiungerlo appunto in modo pratico, cercando a volte di snellire, se possibile, alcuni processi.

– Di cosa ti occupi esattamente? 

Principalmente della gestione, monitoraggio e rendicontazione di Piani e Progetti Formativi finanziati dai Fondi Interprofessionali per la formazione continua.

Cosa significa per te portare del “valore” a un’impresa o alle persone? 

Portare del “valore” significa mettere a disposizione le proprie conoscenze, idee, personalità a favore sia dell’impresa sia delle persone per arrivare ad un obiettivo comune e condividere gli stessi valori.

Un libro, una canzone e una frase che suggerisci? 

Il ibro è Il fu Mattia Pascal, la canzone è L’amore è una cosa semplice di Tiziano Ferro; frase: Amare non è un privilegio, è solo abilità, è ridere di ogni problema, mentre chi odia trema.

Quali sono le tue passioni extralavorative? 

Sono molto appassionata di musica, infatti anche durante le ore lavorative ho sempre la musica in sottofondo. Un’altra grande passione sono i balli latino-americani che però soprattutto da quando sono diventata mamma non ho più praticato.

– Una grande sfida che hai superato in vita tua e con quali strategie? 

In ambito lavorativo, visto che faccio parte del team di Menti Pratiche da poco più di un anno, fino ad ora non ho dovuto affrontare nessuna grande sfida. In ambito personale invece ne ho dovute affrontare due. La forza e il cercare di essere ottimista il più possibile sono state le strategie adottate!  

Ti potrebbe interessare anche...

PungolaMenti

Digital Learning: i “serious games”

Cosa sono e perché sono utili ed efficaci. Le particolari situazioni a cui siamo stati sottoposti nel 2020 hanno sicuramente accelerato molti processi già in

MentiPratiche news

PAROLA D’ORDINE: INNOVAZIONE 4.0

Menti Pratiche si prepara al lancio della nuova piattaforma digitale. E’ il nostro leitmotiv: chi non si evolve muore! E’ per questo che oggi più