Cosa c’è di più bello di una sana riconoscenza rispetto alle cose fatte?

Stiamo parlando della potenza del “Grazie”.

E’ incredibile quanta avarizia ci sia nelle aziende, e non solo, rispetto a una parola che veramente non ci costa nulla ma che se usata correttamente dispiega un potere incredibile.

Raramente si riceve o si dice grazie nelle nostre relazioni professionali, sembra quasi che il lavoro debba essere per convenzione un luogo frenetico, arido e focalizzato su qualcosa rispetto a cui spesso ci sfugge il senso. A volte, invece, basta un semplice grazie a far la differenza. Provate a dire grazie ai vostri colleghi, a volte può avere un effetto spiazzante!

Deve però essere usato in maniera genuina. Se l’intenzione è pura il nostro interlocutore ce ne sarà a sua volta grato e così, in uno schiocco di dita, si genera e si consolida la fiducia.

E quanto è importante la fiducia nelle relazioni? E’ l’energia vitale delle relazioni stesse. E, a volte, per crearla basta un facile, semplice e spontaneo Grazie!

Chiudi il menu